Un inizio 2020 denso di impegni per il nostro team, ma anche tante novità tecnologiche da condividere con i nostri Clienti e da implementare nei prossimi mesi; integrazioni sempre comprese nei piani di servizio a costi fissi.

Ma anche una occasione in più per raccontare di CiviCRM e di Nuvola Solidale a coloro che ci conoscono e ci seguono “più o meno da vicino”.

Ma andiamo ordine:

Nuvola Solidale si sp0sta in Hetzner

(foto: HETZNER: Data Center Park Falkenstein, Germany)

Nuvola Solidale si sposta verso un nuovo DataCenter.

Entro la fine di febbraio 2020 ultimeremo le operazioni di migrazione di tutta Nuvola Solidale verso HETZNER Data Center Park di Falkenstein in Germania, uno dei più grandi ed affidabili Data Center d’Europa.

Più del 50% delle installazioni di CiviCRM e dei siti Web dei nostri Clienti sono già state migrate, insieme ai server di Posta Elettronica e SMTP Autenticato.

La migrazione si è resa necessaria per garantire al progetto una più agevole scalabilità per il futuro di pari passo ad un maggiore controllo dei costi di produzione; ma soprattutto per garantire una maggiore “disponibilità della componente dati” in ottemperanza al GDPR (per gli addetti ai lavori: la componete storage è adesso in modalità Networking – Ceph x3).

A migrazione ultimata pubblicheremo maggiori dettagli sulla nuova infrastruttura ed aggiorneremo la nostra Privacy Policy – GDPR.

 

CiviMobile: per chi non sta mai fermo.

Una delle novità più attese, sopratutto da chi si occupa di raccolta fondi “sul campo”, è il rilascio di CiviMobile, applicazione nativa per dispositivi mobili Android e iPhone che permette di interfacciarsi agevolmente con CiviCRM anche fuori dall’ufficio.

E’ possibile scaricare la demo da Google Play oppure da iTunes.

Ovviamente, senza collegamento ad un CiviCRM in produzione, sarà possibile testare l’APP solo con una base dati demo. Da Marzo CiviMobile sarà disponibile per tutti i Clienti che ci chiederanno di implementarlo.

Intanto è possibile consultare https://civimobile.org/ , sito realizzato da Agilway il Partner CiviCRM che ha sviluppato l’estensione e la relativa APP.

 

CiviCalendar: per chi vuole organizzare il tempo al meglio.

Direttamente collegato a CiviMobile è CiviCalendar che consente di visualizzare in un unico calendario casi socio-assistenziali, eventi e attività pianificate, proprie, di colleghi o di altri contatti.

L’estensione offre una ricca interfaccia utente intuitiva e molte funzioni complementari, la più interesante delle quali è la condivisione dei calendari all’interno dell’organizzazione.

 

CiviProspect: per monitorare le fasi di coinvolgimento del donatore.

Altra componente molto interessante ai fini del coinvolgimento dei donatori è CiviProspet, trasposizione in chiave “non profit” delle pipeline commerciali.

Questa estensione, che si innesta a sua volta sul modulo CiviCase per la gestione dei casi socio-assistenziali, permette di creare dei “percorsi a tappe” all’interno dei quali seguire e gestire chi è già un donatore (per esempio nell’ambito di una nuova campagne specifica), oppure chi non lo è ancora e si appresta a diventarlo.

In Nuvola Solidale stiamo usando CiviCRM con CiviProspect anche per la nostra attività commerciale sui prospect e devo dire che la soluzione ha poco da invidiare a “normali CRM” nati per il business.

 

CiviRules: per… risparmiare un sacco di tempo!

E’ un potentissimo tool di (ulteriore) “automatizzazione dei processi” in CiviCRM che permette, al verificarsi di determinate condizioni, di far automaticamente accadere qualcos’altro.

Per esempio:

Condizioni:

  • Ho inviato la NewsLetter “Campagna XXX” a tutti coloro che hanno effettuato almeno una donazione;
  • se qualcuno fa “click” su un determinato link…
  • … e ha donato nell’ultimo anno più di € 500,

Attività conseguenti:

  • allora applica il TAG “Interessato alla Campagna XXX” e/o includilo in uno specifico gruppo;
  • se entro 7 giorni effettua una nuova donazione per questa specifica campagna…
  • … invia una Email automatica e personalizzata di ringraziamento;

… altrimenti:

  • invia automaticamente una ulteriore Email personalizzata di sensibilizzazione sulla “Campagna XXX”;
  • se dopo altri 7 giorni non è stata fatta ancora nessuna donazione…
  • … crea una attività “chiamata telefonica” per la collega fundraiser che segue quel gruppo di Donatori.

Come si vede da questo esempio, attività che richiederebbero ore e ore di lavoro ed attenzione (con il rischio, comunque, di perdersi qualcosa per strada) sono del tutto automatizzate permettendo a chi si occupa di raccolta fondi di focalizzarsi invece sulla “relazione umana” con il donatore.

 

Integrazione “spinta” con WordPress

Entro la fine di Febbraio avremo il piacere di condividere una esperienza di “integrazione totale” di CiviCRM con Worpress. Si tratta di due siti (molto ben fatti da un bravo Web Developer) di due importanti Movimenti di Opinione, realtà “consorelle” operanti l’una in Italia, l’altra a Bruxelles, quindi in ambito più Europeo.

Avremo modo di vedere come un sito Web di una organizzazione possa evolversi da “vetrina” a “luogo di interazione e coinvolgimento” con tutti i dati che confluiscono automaticamente in un’unica soluzione che è appunto CiviCRM:

  • pagine di donazione, anche su più campagne con differenti modalità di pagamento;
  • eventi gratuiti o a pagamento, anche con profilazione molto articolata dei partecipanti;
  • form vari di raccolta dati con conseguenti automatismi gestiti da CiviRules;
  • petizioni e/o sondaggi.

Entro Giugno poi dovremo essere in grado di condividere una ulteriore best practice su una Associazione a livello nazionale con l’integrazione di CiviRM con il nuovo sito WordPress  che andremo a realizzare (questo si, … lo faremo noi).

Verrà creata al contempo una Community/Social su BuddyPress inclusa in un’area riservata dove gli utenti potranno beneficiare di una “ambiente protetto” per confrontarsi e/o chiedere aiuto sulle tematiche e cause perorate dall’Associazione pur rimanendo – almeno in una prima fase – anonimi;

Al contempo si permetterà a CiviCRM di gestire tali utenti, per quanto anonimi, e all’Associazione di tracciare i percorsi di auto-aiuto.

 

Mosaico: potente Editor per NewsLetter

Infine… da qualche mese siamo usciti dalla “fase Beta” per cui i tempi sono maturi per l’integrazione in CiviCRM del potentissimo Editor https://mosaico.io  per la composizione delle NewsLetter gestite da CiviMail.

Mosaico verrà integrato in tutte le installazioni di CiviCRM… appena finiremo le attività di migrazione verso il nuovo Data Center.

Buona Lavoro!

Share This

Share this post with your friends!